02.03.17 Italia Oggi – Bene il Ministro Orlando

«Bene che il ministro Orlando abbia una visione a lungo termine delle condizioni dell’avvocatura, consapevole che nuove generazioni di avvocati con redditi insufficienti costituiranno un’avvocatura povera che non potrà assolvere al compito fondamentale di tutelare e far valere i diritti dei cittadini. In questa ultima fase di legislatura l’auspicio è che il ministro guardi al futuro delle professioni, che rappresentano il ceto medio della società italiana, e di tutti gli Avvocati». Lo dichiara il segretario generale dell’Associazione nazionale forense Luigi Pansini, in merito alle dichiarazioni odierne del ministro della Giustizia sul tema dell’equo compenso.