Allarme di 82 procure sui magistrati onorari

Il Sole 24 Ore, di Marco Libelli –

Procure in crisi senza magistrati onorari: a lanciare l’allarme è una lettera firmata da 82 procuratori della Repubblica di tutta Italia inoltrata oggi al ministro della Giustizia, Andrea Orlando, e al vicepresidente del Consiglio Superiore della Magistratura, Giovanni Legnini: la letterachiede un’audizione in vista dei futuri provvedimenti sulla magistratura onoraria. Una «componente rilevante degli assetti delle procure», si legge, al punto che senza ci sarebbero

«notevoli difficoltà nel far fronte ai propri compiti».

Non solo: «In analoga situazione – continua il comunicato – verrebbero a trovarsi gli uffici giudicanti, con conseguenti gravi ripercussioni sulla stessa possibilità di celebrazione di molti procedimenti pendenti dopo il promovimento dell’azione penale, stante l’organizzazione delle Procure e dei Tribunali dinanzi ai quali i predetti magistrati onorari sono impegnati in molti compiti».

Tutto ciò in attesa del 16 febbraio quando i giudici di pace, i pubblici ministeri onorari ed i magistrati onorari di tribunale terranno a Roma, in piazza Indipendenza – dove ha sede il Consiglio superiore della magistratura – una manifestazione unitaria per contestare l’operato del Ministro Orlando e chiedere tutela al Csm; seguira’ nella settimana successiva uno sciopero dalle udienze dal 20 al 25 febbraio.