AVVOCATI; PERIFANO (ANF): TAR SALVA IL REGOLAMENTO ELETTORALE MA RISCHIO ILLEGITTIMITA’ RIMANE

“Approfondiremo con attenzione la sentenza del Tar, ma non possiamo  escludere di ricorrere l’appello al Consiglio di Stato. Stiamo conducendo una battaglia di democrazia e di civilta’, per l’affermazione di un principio sacrosanto contenuto nella legge che, in quanto tale, non puo’ essere sacrificato ad altri, ma con altri deve essere contemperato”.

Lo dichiara il segretario generale dell’Associazione Nazionale Forense, commentando la decisione del Tribunale amministrativo del Lazio, che  nella udienza di ieri ha respinto la richiesta di sospensiva del regolamento per la elezione dei Consigli degli Ordini degli Avvocati di tutta Italia.

“L’ordinanza con la quale il TAR rigetta la sospensiva, seppure diligentemente motivata, sembra, a prima vista, non centrare esattamente le questioni, ragion per cui  – continua Perifano –  pur auspicando una rapida soluzione della questione, non possiamo accantonare a cuor leggero l’idea di elezioni libere e consapevoli. Lo stesso TAR, d’altronde, ritiene necessario che la valutazione del vulnus relativo alle minoranze debba formare oggetto di esame solo a risultato acquisito”.

“Il rischio di altro contenzioso, dunque, rimane alto” conclude Perifano.