Bandi europei aperti anche ai professionisti

professioniSTIDopo l’approvazione dell’Action plan da parte della Commissione Ue, e in attesa della definizione di incentivi comunitari specifici per i liberi professionisti, questi ultimi possono comunque già partecipare a buona parte degli attuali bandi europei.
Il presidente dell’Adepp, Andrea Camporese, ribadirà il concetto giovedì 7 novembre, a Roma, nel corso del convegno intitolato «La programmazione comunitaria per interventi e misure a sostegno delle libere professioni: le iniziative delle autorità di gestione», che si terrà dalle ore 9.30 nella sede dell’Ente nazionale di previdenza e assistenza di medici e odontoiatri di via Torino 38.
«Si tratta della seconda riunione per entrare nel merito di queste importanti novità – sottolinea Camporese – e vi prenderanno parte parecchi assessori regionali, oltre al sottosegretario al Lavoro, Jole Santelli, che ha ricevuto delega formale dal ministro Giovannini per discutere del piano per l’autoimpresa 2014/20». Su quest’ultimo fronte, Camporese martedì prossimo sarà a Bruxelles per l’ultima riunione del tavolo di lavoro sull’Action Plan, al cui termine si lavorerà alla sintesi delle proposte. A gennaio, poi, sempre in Belgio, in una conferenza si presentareranno tutte le linee di sviluppo del finanziamento.

ARTICOLO DEL SOLE 24 ORE