ELEZIONI CONSIGLI DELL’ORDINE, LE ASSOCIAZIONI FORENSI (ANF, AIGA, UNIONE CAMERE CIVILI, AGI, AIAF, UNCAT): “BENE L’ELIMINAZIONE DEL VOTO DI LISTA PROPOSTA DA ORLANDO, ATTENDIAMO TESTO IN DECRETO MILLEPROROGHE”

avvocatDalle Associazioni  ANF,  AIGA, UNIONE CAMERE CIVILI, AGI, AIAF, UNCAT unanime apprezzamento per la proposta formulata dal Ministro della Giustizia Orlando nel corso dell’incontro del 21 ottobre scorso con le associazioni al fine di sbloccare l’impasse sulle elezioni forensi e permettere un voto più rispettoso delle indicazioni del Tar.

La proposta del Ministro sulle nuove regole elettorali è positiva in quanto fortemente improntata ai principi fondamentali di democrazia e rappresentanza.

Nello specifico: è corretto che la proposta di modifica, che dovrebbe essere inserita nel provvedimento di fine anno ‘milleproroghe’, contempli l’eliminazione del voto di lista, che preveda che il numero massimo di preferenze esprimibili sia pari a 1/3 del numero dei componenti da eleggere e che all’interno del terzo dovrà essere rispettata parità di genere. Inoltre verrà stabilito che tutti i Consigli dell’Ordine scadranno il 31 dicembre 2018, che le votazioni che non sono state impugnate rimangono valide, mentre i risultati sub iudice saranno regolamentati secondo diritto e che le nuove votazioni avverranno attenendosi alla nuova regolamentazione.

Si attende la stesura del testo, per fare delle riflessioni più approfondite e compiute.

Così in una nota congiunta le associazioni forensi.