GIUSTIZIA; ANF HA INCONTRATO ALLA CAMERA DEI DEPUTATI LA RAPPRESENTANZA DEL M5S. PROFICUO INCONTRO TRA IL DIRETTIVO NAZIONALE, IL SEGRETARIO PANSINI E LA DELEGAZIONE PARLAMENTARE M5S. SINTONIA VIATICO A INTERLOCUZIONE FUTURA

Oggi a Montecitorio ha avuto luogo un incontro tra i componenti del Direttivo Nazionale dell’Associazione Nazionale Forense, guidati dal Segretario generale Luigi Pansini, e una delegazione di deputati del Movimento 5 Stelle.

Dopo aver esaminato insieme i punti consonanti e quelli meritori di ulteriore approfondimento, i rappresentanti di ANF hanno chiesto di partecipare al tavolo tecnico sulla riforma dell’accesso alla professione annunciato dal Ministro della Giustizia e di collaborare alla stesura e presentazione di un disegno di legge sull’avvocato dipendente.

Sono state trattate anche le tematiche relative alla famiglia e al DDL Pillon; alla riforma del processo civile e alla class action, al DL “sicurezza”; alle società tra avvocati e alle aggregazioni professionali; alle misure fiscali che riguardano la professione.

Inevitabilmente, si è guardato alla legge professionale forense del 2012 e alla necessità, manifestata da ANF, di una sua profonda ed integrale rivisitazione.

Erano presenti per l’ANF Donata Giorgia Cappelluto, Giampaolo Di Marco, Francesco Mazzella, Paola Fiorillo, Valeria Rodelli, Urbano Rosa; per il Movimento 5 stelle  erano presenti i deputati Roberto Cataldi, Angela Salafia, Eugenio Saitta, Valentina D’Orso, Gianfranco Di Sarno, Andrea Colletti.