Governo: ritorna l’equo compenso

Italia Oggi –

-Equo compenso degli avvocati ripescato nel decreto legge fiscale. Secondo quanto risulta a ItaliaOggi, sono in corso riunioni tra maggioranza Pd , Governo e Silvio Lai, relatore del provvedimento al Senato, per definire l’assetto delle correzioni che entreranno in sede di legge di conversione del decreto legge 148/17. Le norme legate all’equo compenso per gli avvocati erano state presentate nella legge di bilancio ma sono state espunte dal presidente del senato Pietro Grasso per estraneita’ alla materia. Ora e’ in corso una valutazione che potrebbe portare anche a un ampliamento della misura. Oltre alle disposizioni sull’equo compenso, sono in corso valutazioni, dunque, per un eventuale innesto nel decreto delle altre norme della legge di bilancio, espunte sempre dalla presidenza del Senato: Velocizzazione delle procedure esecutive e limitazione dei motivi di opposizione decreto ingiuntivo; Misure nel campo della protezione cibernetica e della sicurezza; Uso efficiente dello spettro e transizione alla tecnologia 5G e Associazioni combattentistiche