Il deliberato del 26/11/16 sull’elezione dei componenti dell’O.C.F.

– DELIBERATO SULL’ORGANISMO EX ART. 39, L. 247/12,

E SULL’ELEZIONE DEI COMPONENTI DELL’O.C.F. –

Il Direttivo nazionale di ANF – Associazione Nazionale Forense, riunitosi a Roma in data 25 e 26 novembre 2016,

ALL’ESITO

  • della celebrazione del XXXIII Congresso Nazionale Forense di Rimini, nel mese di ottobre del 2016;

 

V I S T I

  • l’approvazione della mozione statutaria recante l’elezione dell’organismo previsto dal terzo comma dell’art. 39 della legge 31.12.2012, n. 247, denominato O.C.F. – Organismo Congressuale Forense;
  • l’elezione, nei singoli distretti, dei componenti dell’O.C.F. – Organismo Congressuale Forense;
  • il verbale dell’Ufficio di Presidenza del XXXIII Congresso Nazionale Forense del 18 novembre 2016, nel quale si evidenzia la successiva impugnazione, con quattro distinti reclami, dei risultati delle elezioni dei componenti dell’O.C.F. per il distretto della Corte di Appello di Napoli;
  • la riconvocazione, per il 30 novembre prossimo, dell’Ufficio di Presidenza del XXXIII Congresso Nazionale Forense;

 

C O N S I D E R A T O

  • che il Congresso nazionale forense, ex art. 39 L. 247/12, è la massima assise dell’Avvocatura Italiana;
  • che il nuovo statuto del Congresso, in attuazione dell’art. 39 della L. 31.12.2012, n. 247, così come approvato nel corso del XXXIII Congresso Nazionale Forense di Rimini, rappresenta l’espressione della volontà della massima assise dell’Avvocatura Italiana;
  • che la volontà congressuale espressa a Rimini va pertanto rispettata nonostante le evidenti carenze del nuovo statuto, con riferimento sia alla disciplina transitoria che alla composizione dell’O.C.F., fortemente e ingiustificatamente sbilanciata sul versante ordinistico;
  • che il rispetto della volontà dell’assise congressuale impone altresì al Consiglio Nazionale Forense, in vista dell’imminente scadenza del termine per il bilancio di previsione per l’esercizio 2017, di assicurare le risorse necessarie al funzionamento dell’O.C.F. – Organismo Congressuale Forense;
  • che occorre procedere rapidamente alla definizione dei reclami e alla successiva proclamazione di tutti i componenti dell’O.C.F., dando completa attuazione a quanto previsto dal terzo comma dell’art. 39 della legge 31.12.2012, n. 247;
  • tutto ciò premesso, il direttivo nazionale di ANF – Associazione Nazionale Forense,

 

I N V I T A

l’Ufficio di Presidenza del XXXIII Congresso Nazionale Forense e il Consiglio Nazionale Forense, ciascuno per quanto di propria competenza, a dare immediato impulso all’attuazione della volontà della massima assise dell’Avvocatura, quanto al primo, assicurando la rapida, proclamazione di tutti i componenti dell’O.C.F. e, quanto al secondo, predisponendo ed impegnando tutte le risorse necessario al suo funzionamento.

Roma, 26 novembre 2016.

Il Direttivo Nazionale ANF