Il primo protocollo Pct in Italia – a cura del Gruppo Processo Civile telematico di Firenze

Pubblichiamo la prima proposta in Italia di regole di interpretazione delle norme del processo civile telematico e di prassi di tenuta di udienza, approntato dal Gruppo Processo Civile telematico dell’Osservatorio sulla giustizia civile di Firenze.
Il protocollo è propedeutico alla realizzazione di azioni di supporto al miglioramento e all’informatizzazione dei processi e dei servizi del Tribunale. L’impegno è quello di realizzare una struttura che sia di supporto agli avvocati ed agli uffici, per la soluzione dei problemi pratici attinenti l’utilizzo del PCT e di dare nuovo impulso alla formazione dei colleghi al fine di consentire a tutti di giungere preparati al 30.6.2014, data in cui è prevista l’obbligatorietà del deposito telematico di molti atti processuali nei procedimenti di cognizione ordinaria e volontaria giurisdizione, nei processi esecutivi e nei procedimenti di ingiunzione (art. 16 bis DL 179/2012).

QUI è POSSIBILE CONSULTARE IL DOCUMENTO Protocollo PCT VISUALIZZAZIONE definitivo (2)