Il segretario Perifano intervista su ANF Tv il presidente della Cassa Forense Luciano

Con uno stanziamento annuo di 60 milioni di euro, la Cassa nazionale di previdenza forense avvia il Nuovo Regolamento per l’assistenza: si tratta di un ventaglio di interventi per gli avvocati che riguarderà tanto prestazioni «in stato di bisogno», quanto misure per sostenere famiglia, salute e professione. Per il presidente Nunzio Luciano, il provvedimento «è il più importante passo verso un nuovo paradigma di welfare forense». 
Quanto varato, forte di un incremento di risorse da 20 a 60 milioni, ha affermato Luciano, «lo strumento operativo attraverso il quale si verrà incontro alle esigenze» dei legali italiani la cui più recente stima, a quanto verificato dall’agenzia Ansa, è di circa 210mila, in considerazione del consistente afflusso di iscrizioni dei mesi scorsi, diretta conseguenza dell’obbligo di figurare negli elenchi degli Albi e della Cassa indipendentemente dal reddito conseguito, imposto dalla riforma dell’ordinamento professionale forense.

A BREVE L’INTERVISTA CONDOTTA DAL SEGRETARIO GENERALE DELL’A.N.F ESTER PERIFANO AL PRESIDENTE LUCIANO, SU ANF TV.