L’Avvocato in evoluzione – Palermo 2018, VIII Congresso nazionale A.N.F.

Si terrà a Palermo dal 24 al 27 maggio 2018, presso il Teatro di Santa Cecilia, l’VIII Congresso Nazionale dell’A.N.F. Associazione Nazionale Forense.
Prestare attenzione ai cambiamenti e alle trasformazioni della società; comprendere come i cambiamenti impattano sulla giurisdizione, la giustizia e la professione; individuare i possibili strumenti per coniugare le regole del diritto e della professione con quelle dell’economia, della globalizzazione e dell’innovazione tecnologica.
L’avvocato in evoluzione è un professionista indispensabile per il cittadino, l’impresa, la società, per una giustizia efficace, per la modernizzazione del Paese. È questo il filo conduttore dell’VIII Congresso elettivo dell’A.N.F. Associazione Nazionale Forense.

I temi che saranno trattati nel corso delle sessioni congressuali: l’evoluzione delle nozioni di giurisdizione e processo nel nostro paese, le aggregazioni professionali e le società tra avvocati, la figura dell’avvocato dipendente, l’innovazione tecnologica nella professione legale.


Il congresso si apre nel pomeriggio di giovedì 24 maggio, con i saluti istituzionali, il benvenuto da parte del presidente dell’associazione ospitante AGIUS ANF di Palermo, Francesco Leone, la relazione del Presidente Marcello Pacifico e la relazione del segretario generale ANF Luigi Pansini sul triennio di segreteria che ha avuto inizio nel mese di giugno di tre anni fa.

La sessione mattutina di venerdì 25 maggio 2018 si apre con la tavola rotonda moderata dall’Avv. Andrea Noccesi della sede ANF di Firenze “La rivisitazione del concetto di giurisdizione e la creazione di nuovi principi fondamentali del processo civile e del processo penale”.

Interverranno:
Prof. Antonio Carratta – Ordinario di Diritto Processuale Civile, Università Roma Tre;
Dott.ssa Daniela Galazzi – Presidente della Sezione Civile del Tribunale di Trapani, componente Comitato Esecutivo Magistratura Democratica;
Prof. Avv. Giuliano Scarselli – Ordinario di Diritto Processuale Civile, Università di Siena;
Avv. Andrea Pasqualin – Avvocato in Venezia, componente del Consiglio Nazionale Forense;
Avv. Donata Giorgia Cappelluto – Avvocato in Parma, Consiglio Direttivo ANF;
Prof. Avv. Fabio Salvatore Cassibba – Associato di Diritto Processuale Penale, Università di Parma;
Dott. Riccardo De Vito – Giudice del Tribunale di Sorveglianza di Sassari, Presidente Magistratura Democratica.
Seguirà il dibattito e sono previsti gli interventi dei congressisti.

La sessione pomeridiana, invece, moderata dall’Avv. Giovanni Bertino della sede ANF di Bergamo, è dedicata a “Le aggregazioni professionali e le società di capitali tra avvocati: criticità e prospettive. L’Avvocato in regime di mono-committenza: dipendente di avvocato o di società”.
Interverranno:
Avv. Riccardo Bovino – Avvocato in Milano, Responsabile Team Corporate La Scala Società tra Avvocati per Azioni;
Avv. Ilaria Biagiotti – Avvocato in Firenze, Consiglio Direttivo ANF;
Avv. Angela La Rosa – Avvocato in Roma, Studio Salvini Escalar & Associati;
Avv. Vittorio Minervini – Avvocato in Brescia, componente del Comitato dei Delegati di Cassa Forense;
Avv. Aurora Notarianni – Avvocato in Messina, Vicepresidente AGI Avvocati Giuslavoristi Italiani;
Prof. Avv. Carmelo Romeo – Ordinario di Diritto del Lavoro, Università di Catania;
Avv. Antonio Rosa – Coordinatore OCF Organismo Congressuale Forense.
A seguire il dibattito e gli interventi dei congressisti.

La giornata di sabato mattina prenderà il via alle ore 9.00 con la tavola rotonda moderata dall’Avv. Marina Cafferata della sede ANF di Parma “La professione legal tech: le nuove tecnologie e l’intelligenza artificiale in ambito forense”.
Interverranno:
Dott. Claudio Calveri – Manager Digital Strategy DeRev;
Avv. Francesco Mazzella – Consigliere Nazionale ANF;
Avv. Valter Militi – Vicepresidente Cassa Forense;
Dott. Gualberto Pacchiarotti – Chief Financial Officer Aubay Italia;
Dott. Gaetano Stella – Presidente Confprofessioni.
Seguiranno il dibattito e gli interventi dei congressisti.
A seguire la discussione sul futuro dell’associazione con un confronto tutto interno su “L’associazione che cambia e le specializzazioni: ipotesi di modifiche statutarie”.
La sessione si aprirà con le relazioni del presidente dell’associazione, Marcello Pacifico, e dei componenti del consiglio direttivo nazionale Giovanni Delucca e Andrea Zanello, cui seguiranno il dibattito e gli interventi dei congressisti.

Il Congresso termina domenica 27 maggio 2018 (ore 9.00 -13.00).
Si procederà alla votazione dei documenti politici, organizzativi e statutari; elezione dei Consiglieri Nazionali; elezione dei componenti il Collegio dei Probiviri.
Nei quaranta giorni successivi, l’associazione completerà il suo organigramma nazionale ed eleggerà il nuovo segretario generale dell’Associazione Nazionale Forense che durerà in carica sino al 2021.

IL PROGRAMMA IN FORMATO PDF

ANF VIII Congresso Nazionale Programma Palermo