Nuovo Regolamento sull’assistenza, il 19 l’incontro presso la sede del Cnf

cnf

Il 18 luglio scorso si è svolta in seno al Comitato dei Delegati la discussione generale sul nuovo Regolamento per l’erogazione dell’assistenza. Il 19  settembre si svolgerà presso la sede del Cnf un incontro con gli ordini e con le associazioni di categoria per un confronto diretto e perché da questo possano trarsi ulteriori spunti e suggerimenti.Un nuovo Regolamento per l’erogazione dell’assistenza rientra fra quei provvedimenti che il Comitato dei Delegati deve adottare per sostenere gli iscritti in un momento di gravissima crisi, prevedendo un sistema più duttile e flessibile di aiuti, procedure più snelle per l’erogazione delle provvidenze, interventi da coordinare con quelli comunitari e statali.
La riforma si pone allora come una esigenza imprescindibile per attuare forme di assistenza nuove ed efficaci.
Fin dal suo insediamento l’apposita Commissione costituita in seno al rinnovato Comitato dei Delegati si è posta l’obiettivo di predisporre in tempi brevissimi la bozza del nuovo Regolamento, peraltro valorizzando il lavoro della precedente Commissione la quale era partita da un’indagine (svolta con la collaborazione del prof. Michele Raitano dell’Università “La Sapienza”) che aveva offerto un quadro fedele dell’avvocatura e un’analisi dei profondi cambiamenti intervenuti nella professione negli ultimi venti anni: crescita esponenziale del numero degli iscritti; notevoli differenze reddituali; espansione numerica di quanti appartengono alla fascia a più basso reddito (con consistente quota al di sotto della soglia di povertà); rilevanti differenze di reddito fra i più anziani e i più giovani e fra gli uomini e le donne (che guadagnano circa la metà, indipendentemente dall’età e dalla collocazione geografica).
L’analisi svolta ha evidenziato la necessità di una diversa e migliore utilizzazione dei fondi destinati all’assistenza, soprattutto in un momento come quello attuale in cui larga parte dell’avvocatura, attanagliata dalla crisi economica, chiede interventi a sostegno della professione.

 

CLICCA SUL LINK PER LEGGERE BOZZA REGOLAMENTO ASSISTENZA