Tirocinio laureati presso uffici giudiziari: Orlando firma decreto per risorse

Fino a 8 milioni di euro per l’anno 2015: è la somma stanziata dal Ministero della Giustizia per le borse di studio ai giovani laureati che svolgono tirocinio presso gli uffici giudiziari. Il Ministro della Giustizia Andrea Orlando ha infatti firmato oggi il decreto interministeriale di attuazione dell’articolo 73 commi 8 bis e 8 ter del decreto-legge 21 giugno 2013, 69, convertito con modificazioni, dalla legge 9 agosto 2013, n. 98.

Nel decreto sono anche enunciati i criteri di distribuzione ed è stata inoltre prevista l’assegnazione di borse di studio per gli ammessi allo stage presso gli organi della giustizia amministrativa.

Per la prima volta dall’entrata in vigore del d.l. 21 luglio 2013, n. 69 sono state rinvenute le risorse per i percorsi di stage ai sensi dell’articolo 73, che ormai costituiscono un’importante realtà presso molti uffici.

Il Guardasigilli, nella convinzione che l’esperienza svolta dai giovani laureati presso gli uffici giudiziari costituisca un percorso formativo che vada assolutamente incoraggiato, ha ritenuto di dover destinare a tali tirocini una parte delle risorse FUG assegnate per il 2015.

Il decreto è stato trasmesso ora alla firma del Ministro Padoan.