03.09.19 Italia Oggi – Limite due mandati per membri del Cnf

«La legge è uguale per tutti, anche per il Cnf: in linea con quanto dalla stabilito a dicembre scorso dalla Corte di cassazione per le elezioni dei consiglieri degli ordini circondariali forensi, oggi (ieri, ndr) il giudice ordinario del Tribunale di Roma ha affermato che il limite del doppio mandato, nei termini affermati dai giudici di legittimità, vale anche per le elezioni dei componenti del Consiglio nazionale forense». Lo dichiara il segretario generale dell’Associazione nazionale forense Luigi Pansini dopo la pubblicazione del provvedimento di urgenza con cui il Tribunale di Roma, richiamando i principi affermati dai giudici di piazza Cavour, ha disposto la sostituzione di un componente del Cnf eletto nel distretto di Catanzaro. «Anche in questo ennesimo caso dovremo aspettare che si completi l’iter giudiziario, in attesa pure dell’esito della discussione di ottobre prossimo dinanzi al Tar del ricorso contro le modalità elettive del Cnf per il quadriennio 2019-2022, ma bisogna prendere atto che la legge professionale va riformata e che il Cnf va riformato nel suo assetto disciplinare e amministrativo».