GIUSTIZIA, OGGI ALLA CAMERA L’INCONTRO TRA L’ANF E I DEPUTATI M5S

Si è tenuto oggi l’incontro tra una delegazione ANF e i componenti M5S della Commissione Giustizia della Camera dei Deputati sui temi della giustizia e della professione.
Condivisa l’idea di un confronto e di un lavoro basati su metodo e forme di comunicazione che individuino le reali criticità e le possibili soluzioni in materia processo civile (arretrato civile costituito dalle 571.000 cause a rischio Pinto, il collo di bottiglia rappresentato dal contenzioso dinanzi alle Corti di Appello e alla Cassazione), di processo penale (intervenire sulla fase delle indagini preliminari, all’interno della quale oggi matura gran parte del termine di prescrizione dei reati) e di informatizzazione degli uffici giudiziari (portare a termine la telematizzazione relativa agli uffici del giudice di pace e della cassazione, semplificare e armonizzare le differenti specifiche tecniche previste oggi per i vari processi telematici).
Il confronto ha avuto ad oggetto la necessità impellente di estendere il regime forfetario anche alle associazioni e alle aggregazioni professionali, di superare le difficoltà di riconoscere soggettività giuridica ai contratti di rete tra soli professionisti, di prevedere che la professione forense possa essere esercitata in forma societaria anche nelle forme della STP.
Hanno suscitato interesse la disponibilità dell’associazione all’approfondimento delle questioni relative all’introduzione della figura dell’avvocato dipendente di altro avvocato e le proposte in materia di accesso alla professione, anche all’esito della presa d’atto dell’esistenza di un tavolo tecnico, a tutti sconosciuto sino a qualche giorno fa e istituito dal Ministro della Giustizia che vede come unico interlocutore il Consiglio Nazionale Forense.
Rinnovata da parte di tutti la volontà di rivedersi per un continuo confronto e una collaborazione costruttiva su giustizia e professione, con il M5S guidato dal capogruppo Devis Dori, da Valentina D’Orso, Carla Giuliano, Eugenio Saitta, Mario Perantoni, Angela Salafia.
Il segretario ANF Luigi Pansini, con Francesco Mazzella, Donata Giorgia Cappelluto e Giampaolo Di Marco, componenti del consiglio direttivo nazionale, ha consegnato ai deputati M5S un documento riepilogativo dei temi trattati durante l’incontro.